Homepage Email Skype Maps Previsioni Meteo Ferrara Webcam Ferrara Time Partner Sitemap

Sagra dell' Anguilla

A Comacchio con la guida

Il Delta che non conosci

Visite Guidate a Ferrara

 
Gastronomia » LA SALAMA DA SUGO
 

Simbolo incontrastato della gastronomia ferrarese, la salamina, come viene teneramente chiamata la salama da sugo, pur essendo un piatto tradizionalmente natalizio, non è mai mancata sulla tavola dei buongustai.
Le prime notizie risalgono addirittura al XV secolo, come risulta da una lettera di Lorenzo il Magnifico a Ercole II d’Este. Due secoli dopo, in un poemetto del 1722 dal titolo "Salameide", le più belle ottave sono dedicate proprio alla salama, che ritorna poi trionfalmente nel celebre "Dizionario moderno" di Alfredo Panzini.
Mescolanza inusuale di carni di maiale, insaporite da spezie e vino rosso, a volte rinforzato da Marsala o Brandy, la salama acquista il suo inconfondibile sapore dopo una lunga stagionatura in cui viene lasciata essiccare nel suo involucro rotondeggiante, appesa al soffitto o sotto la cenere in un luogo fresco, aerato e rigorosamente al buio.
Lo scrittore, e gran gourmet, Mario Soldati amava dire della salamina che "da sola è un pasto più che sufficiente e soddisfacente".
Prodotto ancora rispettando criteri artigianali, il gustoso insaccato può essere acquistato in numerose macellerie di Ferrara che per antica tradizione garantiscono una produzione di grande qualità.
Prima della cottura, la salama deve essere messa a bagno in acqua tiepida per una notte intera, quindi avvolta in una pezzuola di tela fine e immersa in una pentola, dove deve bollire a fuoco lento per almeno cinque ore, sospesa ad uno stecco di legno appoggiato ai bordi che le impedisce di toccare le pareti e il fondo del recipiente.
La salama viene poi servita caldissima, le carni morbide e insaporite dal suo prezioso e denso sugo, adagiata su un letto di soffice purè di patate e accompagnata dai vini Merlot o Fortana del Bosco Eliceo dal gusto secco e vellutato.

SAGRA DELLA SALAMA DA SUGO
A Buonacompra, Cento, fine luglio. Info:tel.051 6843390.
A Madonna Boschi, Poggio Renatico, penultima e ultima settimana di settembre. Info:tel.  340 7095358  340 7095358


 
 
Agriturismo Novara
Via Ferrara, 61 44020 Dogato di Ostellato (FE)
Tel.: +39 0533651097 / 3384713286 - Fax: +39 0533652042
Email: info@agriturismonovara.it
Web: www.agriturismonovara.it
© 2018 Agriturismo Novara - P.Iva: 00191170380
Web development UTILITY STUDIO